Lapo su Vino75, casualità o trovata di marketing per il suo The Indipendent Prosecco?

Potrebbe sembrare una geniale trovata di marketing dell’ultim’ora o, se siete ben pensanti e moralisti, una dimenticanza che rischia di essere un boomerang di proporzioni notevoli. Lapo Elkann che sorride sulla home di Vino75 non è nulla di tutto ciò. (???) Credo… e spero. O forse sì?

vino75-lapo

 

Non mi voglio dilungare sulle vicissitudini dell’ultimo dandy italiano (come lo definisce Annalisa Chirico sulle pagine de Il Giornale), non è questa la sede per istruire processi a nessuno. Di tribunali mediatici questo Paese è pieno abbastanza e, visto che posso, evito di lanciarmi nel mischione dei moralisti togati, perché come scrive Vittorio Feltri su Libero: “Non abbiamo alcuna intenzione di lapidare il famoso erede per i suoi peccati di carne frollata. Non siamo giudici né orizzontali né verticali, ma semplici osservatori animati da pietas (in senso letterale latino), il che ci induce ad essere indulgenti”. 

Però se mi è permesso (e cribbio visto che si tratta del mio blog, basandomi sui diritti garantiti dall’articolo 21 della nostra Costituzione lo posso fare) una riflessione la voglio esternare, almeno per liberare il tarlo che mi scava dentro da qualche ora….

Periodicamente mi metto a curiosare sui siti di e-commerce legati al mondo del vino e vista la nutrita galassia di pagine web del settore, mi capita di non visualizzarli tutti ogni santo giorno. Non visitavo il sito di Vino75 da diversi giorni e oggi, dopo aver suggerito un elenco di siti simili per fare acquisti online ad un amico, sono andato a sbirciare cosa di fosse di interessante in promozione. Ed ecco che mi imbatto nell’onnipresente Lapo. Certo la cosa fa sorridere visto che, suo malgrado, è il personaggio del momento. Tutto ti aspetteresti ma non di trovarcelo anche lì.  Poi il tarlo inizia a scavare: curioso il timing con il quale il rampollo di casa Agnelli è finito sulle prime pagine dei quotidiani nazionali (e non solo) a causa della sua ultima disavventura newyorkese e contemporaneamente il sito di e-commerce vinicolo ha inserito tra le immagini che ruotano sulla propria home quella del sorridente nipote dell’Avvocato abbinata al nome di un’azienda friulana, Fantinel, con la quale lo stesso Lapo ha messo in piedi una joint venture poco meno di due anni fa. Scelta del sito? mmmm io la butto lì…e se l’operazione di marketing l’avesse lanciata lui per dare slancio e alle sue tante attività imprenditoriali non esattamente azzeccate tra cui fa capolino la linea The Independent Prosecco lanciata con Fantinel? Ecco, ora che il tarlo l’ho passato anche a voi mi sento un po’ meglio.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...