Accamilla 2013, dalle pendici del Vulture l’accattivante bianco del cuore di Camerlengo

Là dove i bianchi non osano, nel regno incontrastato di sua maestà l’Aglianico, alle pendici del monte Vulture nasce Accamilla, un bianco audace e allo stesso tempo semplice e accattivante come la personalità del suo produttore, Antonio Cascarano, dominus dell’Azienda Agricola Camerlengo di Rapolla.

Vigneti a Rapolla

Vigneti a Rapolla (Pz) alle pendici del Vulture

L’esuberante ed estroverso architetto lucano, che ho avuto il piacere di conoscere in occasione dell’annuale appuntamento romano di Vignaioli Artigiani Naturali, produce due splendide versioni di Aglianico del Vuture, l’Antelio e il Camerlengo, ma ha personalmente catturato la mia attenzione con quello che si può considerare il vino del cuore dedicato alla sua cagnetta Camilla, un bulldog inglese ormai non più in vita da qualche anno. Continua a leggere